• it

Progettazione della giostra adrenalinica Freestyler

Descrizione


 

Esigenza

Moser’s Rides, azienda leader nella ideazione e realizzazione di giostre e attrazioni per parchi gioco, luna park e zoo, ha commissionato ad Asotech la progettazione di una giostra pendolo denominata Freestyler.

Freestyler è un’attrazione spettacolare ad alto tasso di adrenalina che permette alle persone, posizionate in piedi sulle singole vetture di cui è composta, di provare le emozioni dei veri surfisti.

È formata da tre strutture principali che presentano una propria rotazione:

La complessità del moto (una triplice rotazione unita a sollecitazioni superiori a 3G) insieme alle complessità delle componenti della giostra ha richiesto uno studio approfondito della cinematica e dinamica da parte dei nostri professionisti Asotech, integrate con analisi FEM avanzate e progettazione CAD 3D avanzata.

Tre le esigenze principali espresse dal cliente:

Moser’s Rides ha richiesto ad Asotech tempi rapidi per la progettazione di una giostra adrenalitica in grado di simulare l’esperienza del surf sulle onde, il tutto mantenendo un costo di costruzione il più contenuto possibile. Indispensabile, inoltre, era che il progetto fosse conforme non solo alla normativa europea (EN 13814:2004) ma agli obblighi, più stringenti in termini di coefficienti di sicurezza, previsti dalla nuova normativa cinese (GB 8408:2018).

Contributo

Asotech ha offerto un servizio integrato a 360°, dalla progettazione e realizzazione dei disegni costruttivi, passando per il calcolo cinematico e strutturale, fino alla produzione della documentazione tecnica e supervisione del processo di ottenimento della certificazione da parte dell’ente certificatore Cinese CSEI (China Special Equipment Inspection).
Per la realizzazione della giostra nel rispetto delle esigenze espresse dal cliente, Asotech ha adottato tecniche di modellazione avanzata. In particolare i nostri professionisti hanno applicato il metodo hot spot sulle saldature principali come previsto da Eurocodice per conoscere approfonditamente le tensioni delle singole componenti della giostra e poterne quindi ridurre il peso.
Vista la complessità della dinamica di Freestyler si sono resi necessari studi approfonditi di cinematica che hanno portato Asotech a servirsi di software specifici di propria produzione e di Adams in ambiente solidworks. Dal punto di vista delle analisi strutturali FEM (Finite Element Method), l’utilizzo della piattaforma ANSYS Workbench ha permesso di ridurre i tempi ed ottimizzare la struttura in termini di leggerezza.

Vantaggi

riduzione_costi
nessuna_modifica
Individuando per il cliente un referente unico, ing. Davide Mavillonio, incaricato di seguire il processo in tutte le declinazioni, sia all’interno sia all’esterno, è stato possibile accorciare i tempi di consegna del prodotto. Questo fattore, unito all’integrazione di tecniche di modellazione avanzate, ha portato Asotech a sviluppare Freestyler in soli 3 mesi con una riduzione del 20% del peso rispetto a soluzioni simili prodotte dalla concorrenza. Essendo una rete di professionisti qualificati, il progetto di Freestyler ha superato la verifica in loco (Cina) da parte dell’ente certificatore Cinese CSEI (China Special Equipment Inspection) senza alcuna nota e richiesta di modifica.